Edizione 2010

/Edizione 2010

Gerevini Mario – Corriere della Sera

2016-04-28T16:37:13+02:00
Motivazione

Giornalista economico, scopritore di notizie, tendenze e anche molte magagne in quel dedalo apparentemente inestricabile che sono i bilanci, le relazioni e i verbali societari. Ha raccontato per primo le alleanze pericolose tra i "furbetti del quartierino", e poi realizzato dissacranti inchieste in un settore troppo spesso ingessato ed ossequioso.

Martini Carlo Maria – Corriere della Sera

2016-04-28T16:35:15+02:00
Motivazione

Per la forza introspettiva e spirituale del dialogo instaurato mensilmente con i lettori del Corriere della Sera, leva formidabile per creare riflessione e dibattito. Per la sapienza e il magistero delle sue risposte. Per l’umiltà e la capacità di affrontare i grandi temi contemporanei e le problematiche universali coniugando semplicità di scrittura e profondità di analisi attraverso uno stile di comunicazione diretto, efficace, da vero giornalista.

Ranucci Sigfrido – Report, Rai3

2016-05-23T22:54:23+02:00
Motivazione

Nel recente passato, si è talvolta scambiato per uno scoop la soffiata di un inquirente, di un avvocato o delle forze dell'ordine. A rimettere le cose a posto arrivano ogni tanto veri scoop, come quello di Sigfrido Ranucci, che ha scoperto in una sua inchiesta il tesoro artistico ­ una vera pinacoteca nascosta ­ di Callisto Tanzi, sotto processo per la bancarotta Parmalat.

Travaglio Marco – Il Fatto Quotidiano

2016-04-28T16:36:44+02:00
Motivazione

Ispirandosi all’esempio professionale di Indro Montanelli con il quale ha lavorato prima a Il Giornale poi alla Voce, Marco Travaglio, in un momento particolarmente difficile per l’informazione, è riuscito a dare vita insieme a un ristretto gruppo di colleghi a Il Fatto Quotidiano, che in breve tempo si è conquistato un ruolo significativo nella stampa italiana.

Venti Angelo – Site.it / Farefuturo Webmagazine

2016-04-28T16:34:45+02:00
Motivazione

Attraverso Site.it ha diffuso documentatissime inchieste sugli appalti nella ricostruzione del post terremoto, sui lati oscuri, sugli abusi di potere e sulle infiltrazioni delle mafie in terra d’Abruzzo, diventando un punto di riferimento per gli inviati di giornali e tv. Ffwebmagazine Gli autori dimostrano, attraverso lo sviluppo della cultura della professionalità e del merito, come si possa incidere nel dibattito politico, utilizzando il web. Una prova di ottimo giornalismo senza né padroni né padrini.