Qualche cenno sull'argomento:

Cronista de Il Quotidiano del Sud e collaboratore dell’Ansa, da anni con rigore ed estremo coraggio denuncia i fatti di ‘ndrangheta che grazie a omertà e silenzio prosperano nella sua terra. Minacciato anche per aver raccontato l’episodio della processione sotto la finestra di un boss, Albanese vive sotto scorta continuando il suo lavoro e raccontando la Calabria troppo spesso dimenticata dai grandi mass media.